18 Giugno 2024

Azienda

Le origini

Mirco Reggiani e Domenico Monzali, i soci fondatori, iniziarono l’attività nel 1974, con macchine tradizionali per lavorazioni speciali.

In breve tempo mettendo a frutto l’esperienza maturata nella costruzione di parti meccaniche svilupparono la produzione di componenti oleodinamici con particolare riferimento ai cilindri oleodinamici per l’industria e l’agricoltura.

La commercializzazione era in origine limitata al mercato italiano; in pochi anni i soci affiancati da validi collaboratori, estesero la rete di vendita fino a coprire tutta l’area dell’Europa. Oggi l’export della Reggiani & Monzali è l’80% della produzione.

Partecipa ogni anno alle più importanti fiere di settore, come Agritechnica ad Hannover ed Eima a Bologna.

Nella sede di Mancasale (RE) di 2.000 mq e 100 di uffici, con un organico di dodici addetti in produzione e tre impiegate, la Reggiani & Monzali soddisfa le richieste del mercato italiano, inglese, francese, tedesco, svedese, spagnolo, belga, greco e austriaco, producendo oltre 80.000 cilindri all’anno con un fatturato di quattro milioni di euro.

Le tipologie di cilindri prodotti vanno da un alesaggio minimo di 25 ad un massimo di 200 mm, con varie corse. Oltre a cilindri standard è in grado di realizzare produzioni speciali su disegno e progetto del cliente.

Tutte le materie prime utilizzate sono di produzione italiana e sottoposte a rigorosi controlli qualitativi da parte dei nostri fornitori.

Negli ultimi anni, con l’ingresso in ditta dei figli, i soci hanno esteso la propria attività alla commercializzazione di tutto quello che riguarda l’oleodinamica come tubi flessibili, raccordi, pompe oleodinamiche, filtri, centraline, ecc collaborando con i migliori costruttori di componenti oleodinamici italiani.